Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.

 
Furio Chiaretta

I più bei sentieri segnalati

della provincia di Torino

 
Natura e ambiente
€ 14,00
192 pagine, ill. a colori
2005
978-88-7904-000-6

 

"Antiche vie selciate e sentieri in quota, ambienti alpini a due passi dal centro città e ghiacciai alla testata delle valli, boschi e alpeggi, laghi e parchi naturali, abbazie e antichi borghi: le montagne intorno a Torino, le valli valdesi del Pinerolese, la Valle di Susa, le Valli di Lanzo e del Canavese offrono paesaggi, panorami e incontri con la cultura alpina che si possono scoprire soltanto muovendosi a piedi, su sentieri adatti a tutti. Dalle passeggiate per autunno, inverno e primavera, alle escursioni estive a quote più elevate, la guida raccoglie 62 itinerari che, pur snodandosi in ambienti diversi, sono accomunati dalla recente ed efficace segnalazione – con tabelle segnavia di legno e bandierine bianco-rosse – realizzata dalla Provincia di Torino e dalle Comunità Montane secondo le norme proposte dal Club Alpino Italiano. Gran parte delle escursioni toccano rifugi, posti tappa, agriturismi, e molte partono da località servite da pullman di linea e treni. Diversi itinerari sono collegati fra loro in reti escursionistiche di valle o intervallive, e permettono così di effettuare gite ad anello o di traversata.
 

Furio Chiaretta è nato nel 1954 a Torino, dove vive. Laureato in architettura e pubblicista, dal 1977 descrive, progetta e fotografa itinerari escursionistici. Ha partecipato alla nascita della Gta e ha fondato la rivista Alp con Enrico Camanni; oggi collabora con la Rivista della montagna, Alp e Plein Air, e lavora a piani di valorizzazione del turismo sui sentieri. Ha scritto, con Aldo Molino, le guide A due passi da Torino (L’Arciere) e Sui sentieri della Liguria (Cda), e i tre volumi di A piedi in Piemonte (Iter).

 

ibsbannerverde

Informazioni aggiuntive