Questo sito utilizza i cookie tecnici necessari alla trasmissione di informazioni su una rete di comunicazione elettronica e non  utilizza cookie di profilazione.

Le cacce reali nelle Alpi Marittime

9788879041683 cop_PASSERIN_cacce_reali_Alpi_Marittime


a cura di
Pietro PASSERIN D'ENTREVES
Le cacce reali nelle Alpi Marittime

2014
I quaderni delle Marittime

192 pagine, Illustrato a colori e in b/n


Libro € 14,00 Rassegna stampa
   
ISBN 978-88-7904-168-3    
Acquista
 logo IBS Guarda nel libro    
Se abbastanza numerosi sono gli studi sui diversi tipi di caccia praticati nel Medioevo e durante il Rinascimento, solo di recente sono comparse ricerche approfondite sulle cacce reali di Casa Savoia in periodi a noi più prossimi.
Gran parte dei dati e delle informazioni raccolti vengono ora messi a disposizione del pubblico con la realizzazione di questo volume, che illustra i momenti più significativi della storia della Riserva di caccia di Valdieri-Entracque, «gemella» di quella del Gran Paradiso.
Istituita nel 1857 da Vittorio Emanuele II, la riserva ospiterà i membri di Casa Savoia per le battute di caccia e per la villeggiatura estiva fino al periodo che precede il passaggio dalla monarchia alla repubblica.
L'organizzazione delle battute, i guardiacaccia, le palazzine, le strade e mulattiere, i soggiorni della famiglia reale sono i principali temi trattati da Roberta Rio, ricercatrice universitaria, dopo un accurato lavoro di consultazione dell'Archivio di Stato di Torino.
Lorella Bono traccia invece un quadro dell'arrivo e della permanenza in zona dei reali, da Vittorio Emanuele II a Umberto I a Vittorio Emanuele III, avvalendosi delle colorite descrizioni dei giornali dell'epoca.
L'autore
Pietro Passerin d'Entreves è professore ordinario di Zoologia all'Università di Torino dal 2001. La sua attività scientifica è incentrata principalmente sulla storia della Zoologia e della caccia in Piemonte e Valle d'Aosta e sulle tematiche ambientali. Collabora con istituzioni ed enti locali valdostani e piemontesi, con i principali musei di Storia Naturale europei e con alcuni parchi naturali italiani. È autore del volume Le Chasses Royales in Valle d'Aosta (Torino, 2000).
Rassegna stampa
27   luglio  2014  laFEDELTÀ

 

Informazioni aggiuntive